Michele Chiaramida Musica antica e strumenti da tasto
Michele ChiaramidaMusica antica e strumenti da tasto

I miei corsi per l' a.a. 2018-2019 presso il conservatorio «O. Respighi» - Latina

MODALITA'

 

corso collettivo di 30 ore (primo semestre)

riservato agli studenti del dipartimento di musica antica

 

 

inizio delle lezioni: lunedì 12 Novembre 2018.

orario: lunedì ore 10-12 aula 2 (sede centrale)

 

SEMIOGRAFIA MUSICALE

 

corso collettivo di 18 ore (primo semestre)

riservato agli studenti del dipartimento di musica antica

 

inizio delle lezioni: venerdì 9 novembre 2018

orario : venerdi ore 10-12 aula 2 (sede centrale)

 

SISTEMI ARMONICI

 

corso collettivo di 20 ore (primo semestre)

riservato agli studenti del dipartimento di musica antica

 

inizio delle lezioni: lunedì 12 novembre 2018

orario: lunedì ore 13-15 aula 2 (sede centrale)

 

TECNICHE CONTRAPPUNTISTICHE

 

corso collettivo di 18 ore (secondo semestre)

riservato agli studenti del dipartimento di musica antica

 

inizio delle lezioni: da confermare

orario: venerdìore 10-12 aula da confermare

 

PRATICA ORGANISTICA

 

corso individuale di 20 ore (semestrale)

riservato agli studenti delle scuole di:

pianoforte

clavicembalo

direzione e composizione corale

 

orario: contattatemi

PRASSI ESECUTIVE E REPERTORI DEL BASSO CONTINUO

 

corso individuale di 18 ore (semestrale)

riservato agli studenti delle scuole di:

 flauto dolce

clavicembalo

canto ronascimentale e barocco

viola da gamba

violino barocco

Opus Alienum. Funzioni e significati del Canto Gregoriano

In libreria il mio volume dedicato al Canto Gregoriano

oppure ordinalo da qui

L'articolazione del variegato insieme dei bisogni formativi, degli atteggiamenti culturali e dei punti di vista che declina l'universo di tutti coloro che a vario titolo si occupano di fenomeni musicali, rende questo testo una strada percorribile per una platea estremamente eterogenea di lettori-tipo.

Il principio che sostiene e che ha dato vita a questo volume risiede proprio nell'idea di intercettare questo universo attraverso uno strumento pluridisciplinare e totalmente "antispecialistico" dove il fenomeno "Canto Gregoriano" è presentato quale complemento ai diversi iter formativi.

Una narrazione multiforme impostata sul principio del "punto di vista mobile" che abbatte i muri di separazione che ancora disegnano convenzionalmente i tradizionali confini disciplinari.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
Michele Chiaramida Clavicordi e antichi strumenti da tasto Via Luigi Pirandello 64 00137 Roma